Blog

COMPRARE CASE ALL'ASTA E' VERAMENTE COSI' SEMPLICE E CONVENIENTE ?

Admin 30/04/2019

Ti dico adesso cosa penso !

 

In quest'ultimo periodo, in concomitanza con l'aumento del numero dei pignoramenti e delle Case in Asta,
molti soggetti si sono avvicinati al settore delle aste, anche perché, diciamo la verità, comprare una casa
in asta è sicuramente conveniente sotto il profilo del prezzo.

 

Il prezzo di una casa in asta è sicuramente inferiore rispetto al suo equivalente valore economico, nel mercato
tradizionale libero.
 

Questo perché, il più delle volte, le perizie richieste dal giudice delle esecuzioni immobiliari, sono eseguite da
tecnici che conoscono poco il mercato immobiliare ma anche perché una valutazione immobiliare con lo scopo
della vendita in asta è sempre inferiore rispetto alla valutazione il cui scopo è la libera transazione sul mercato
libero.
Il fatto poi che i CTU sono quasi sempre non legati al territorio, porto questi a prendere in considerazione quasi
sempre il solo OMI (Osservatorio del Mercato immobiliare) istituito presso l'Agenzia delle Entrare, Osservatorio
che non può mai essere preciso dal momento che i valori rappresentati in esso vanno per macro aree e non su
piccole aree come sarebbe più corretto.

Se a tutto questo sommiamo anche il fatto che, nel momento in cui ha inizio la procedura di vendita all'asta,
i tentativi di vendita sono uno dopo l'altro a distanza di qualche mese e ad ogni tentativo, il prezzo base, a
discrezione del giudice dell'esecuzione, può scendere di un quarto rispetto al valore iniziale, potremmo trovare
che solo dopo due tentativi, una casa possiamo trovarla al 50% del suo valore di perizia.

 

La recente riforma delle esecuzioni immobiliari con il D.L. 83/2015 convertito in legge dalla L. 132/2015 ha
consentito inoltre che le aggiudicazioni e le vendite avvenissero con una certa facilità e velocità rispetto a
prima a tutto vantaggio di chi oggi decide di acquistare un bene del genere e a tutto svantaggio del debitore
che rimarrebbe esposto con il creditore per delle somme ancora importanti.

 

Se da un lato tutto questo è assolutamente vero, non è altrettanto vero che comprare una casa in asta è
sempre conveniente e questo per un motivo principale: la bontà della perizia del CTU.

 

Fare un ottimo acquisto o comunque un ottimo investimento, comprando una casa in asta, significa sapere
leggere una perizia fatta da un perito, il CTU per l'appunto, e questo vuol dire sapere individuare tutte quelle
informazioni che possono generare delle criticità per il futuro acquirente.

 

Un perito potrebbe commettere, per esempio, degli errori o omettere di inserire delle informazioni importanti
ai fini di una corretta valutazione immobile.
Potrebbe non approfondire alcuni aspetti dell'immobile che successivamente potrebbero portare a problemi futuri.

 

Una perizia fatta male, comunque, non deve mettere in allarme anzi, spesse volte questa può rappresentare
una grande opportunità per chi intende acquistare quell'immobile proprio perché, a volte, quelle incompletezze
possono tenere distanti molti altri soggetti acquirenti e rappresentare quindi una ghiotta opportunità di acquisto.
Ma questo, a patto che si conosca e bene la materia, personalmente o ci si affidi ad un serio e competente
professionista che conosce la materia, che sa leggere una perizia e può sfruttare a tuo vantaggio una situazione
simile.

 

Se vuoi utilizzare questo metodo per fare un buon investimento immobiliare o comunque comprare una casa
che serve per te e la tua famiglia, puoi farlo benissimo ma il mio suggerimento è quello di affidarti ad un
competente professionista che opera da tempo in questo mercato perché solo così il tuo investimento puà
essere un ottimo investimento e non un incubo come spesso capita a chi decide di fare da se.

Per qualsiasi info in merito, contattami pure via mail o telefonicamente per una Consulenza preliminare
assolutamente gratuita.

info@girolamoalongi.com
Mob: +39 392 0240585

 

 

Lascia i tuoi commenti -->

Commenti